Tantra Dream Milano - Centro Massaggi Milano

Riflessologia Milano

Cosa è la riflessologia plantare

 

Stress, ansia, disturbi vari: a volte ci sentiamo proprio lontani dalla forma perfetta e da una situazione di benessere.

Si tratta spesso di malesseri legate a un mancato equilibrio all’interno del nostro corpo o nell’interazione tra corpo e mente.

Come fare allora per uscire da questa situazione? Una strada è quella delle medicine o degli integratori. Ma se non si agisce anche a livello emotivo, di come si vivono le situazioni, difficilmente otterremo benefici a lungo termine.

Ecco che un buon punto di partenza per iniziare a guarire può essere il massaggio, con la stimolazione di alcuni punti del corpo, in particolare dei piedi per riattivare i muscoli, distendere i nervi e migliorare l’equilibrio psicofisico.  E’ proprio uno degli obiettivi della riflessologia Milano, in particolare quella plantare.

Cosa è la riflessologia

Con questo termine intendiamo una serie di pratiche di medicina alternativa che prevedono la stimolazione di zone del corpo, chiamate punti riflessi, attraverso il massaggio o la pressione delle dita. I punti riflessi sarebbero in collegamento con organi del corpo anche fisicamente distanti dal punto su cui si fa pressione; agendo su questi punti, in sostanza, si avrebbe la possibilità di aiutare l’organo corrispondente a riprendere il suo ottimale funzionamento, ripristinando l’equilibrio energetico. La stimolazione può avvenire anche con l’uso di alcuni strumenti, come gli aghi per l’agopuntura. Tali pratiche, dunque, sarebbero sia preventive sia avrebbero un ruolo nello stimolare la capacità di autoguarigione del corpo umano, purché il paziente collabori e sia consapevole.

La medicina scientifica occidentale non ha ancora ottenuto prove convincenti dell’effettivo legame energetico tra i punti del corpo e gli organi interni, ma accetta tali pratiche purché non siano in opposizione a medicinali e interventi, ma siano considerati complementari ad essi; ecco perché occorre, comunque, rivolgersi ad uno specialista che ci sappia indirizzare verso la giusta pratica di medicina e di medicina alternativa (ma sarebbe meglio chiamarla complementare).

La riflessologia plantare

Le aree del corpo umano interessate dalla riflessologia principalmente sono i piedi (riflessologia plantare) e le mani (riflessologia palmare).

Le mappe più usate dai riflessologi (cioè gli esperti di riflessologia, come ad esempio un fisioterapista) sono quelle dei 12 meridiani (che si usano nell’agopuntura), cioè linee in cui ad ogni dito corrisponde un gruppo di ossa diverso, in equilibrio, fino alla testa.

Nella riflessologia plantare, i punti riflessi sono localizzati sulla pianta, sul dorso, lungo i lati esterno e interno dei piedi. Le loro posizioni seguono uno schema simile a quello del corpo. La pianta del piede, infatti, conterrebbe molti punti sensibili, riconducibili ognuno a una determinata parte del corpo.

Col massaggio di tali punti si avrebbe la stimolazione che porta alla eliminazione di cattivi stati d’animo e disequilibrio che provoca dolori e malesseri. Secondo questa pratica, se un organo è  in fase di squilibrio energetico, la sua zona riflessa sul piede sarà dolente.

Un riflessologo che vedrà per la prima volta un paziente, dunque, eseguirà una ricerca di tutti i punti dolenti, per decidere quali zone trattate in seguito.

Il trattamento

Il trattamento consiste in una digitopressione, cioè in una pressione esercitata dalle dita delle mani sulle varie zone dolenti, che man mano diventeranno sempre meno sensibili. In una tipica seduta, il paziente è fatto stendere sul lettino durante la seduta, che può durare anche un’ora e mezza. Spesso c’è un accompagnamento musicale di sottofondo per favorire il completo rilassamento del paziente.

Il nostro centro

Milano

Chiamaci

3792974018

Prenota ora

Il trattamento





    SAUNA READY

    RELAX ZONES

    EXTRA

    Riflessologia Milano

    50 minuti

    80 €

    Con Nudità 100, Lingam senza nudità 120, Lingam con nudità 140

    NEW